SOCIAL

CONTATTI

info@argenzianoitalia.it
​dott. Stefano Argenziano
mob. +39 340 972 36 30

Stella Argenziano​
mob. +39 340 349 94 39

IRCA SAS di Stefano Argenziano

Sede Legale
Via E. G. Turco, 35
83100 Avellino
P.IVA 01501490641​

Sede Operativa:
Via Sant'Anna Farchicalà
91017 Pantelleria (TP)
Argenziano

Vini e uve

Home > Vini e uve

I prodotti

PASSITO

Vini ed uve possono accompagnare molti momenti della giornata.
Pranzi, aperitivi e cene sono impreziositi dal nostro passito
e dal nettare di uva zibibbo.
L’uva passa, poi, è l’ingrediente ideale per preparazioni di dolci e dessert.

Passito

Amuna, in lingua araba, significa “essere fedele” è un nome che rappresenta la tradizione della coltivazione del passito. Una storia che è quella dell’isola di Pantelleria stessa. Un sapore dolce e forte allo stesso tempo, come la terra da cui nasce.

Il passito è uno straordinario nettare prodotto da secoli esclusivamente nell’isola di Pantelleria. La coltivazione della vite di zibibbo avviene, senza sostegno, in piccole conche scavate nel terreno, dove i grappoli crescono riparati dal fogliame ed essiccati naturalmente dal sole. Dopo l’appassimento, gli acini vengono aggiunti al mosto di uve fresche in fermentazione. Mediante particolari tecniche di vinificazione e affinamento in acciaio e in bottiglia, si ottiene un eccellente vino da meditazione dolce ed aromatico, dal profumo caratteristico di Moscato.
Perfetto in abbinamento con pasticceria secca e dolci da forno, ma anche con cioccolato, ricotta, dolci di mandorla e formaggi erborinati.

VOL.14,5 %500 ml
CONTIENE SOLFITI
6 x 500 ml

UVA PASSA DI ZIBIBBO

Vini ed uve possono accompagnare molti momenti della giornata.
Pranzi, aperitivi e cene sono impreziositi dal nostro passito
e dal nettare di uva zibibbo.
L’uva passa, poi, è l’ingrediente ideale per preparazioni di dolci e dessert.

Uva di
Zibibbo

Il “Moscato d’Alessandria” o “Zibibbo” è un pregiato vitigno originario dell’Egitto, diffuso nei paesi più caldi del Mediterraneo, utilizzato sia per la produzione di vini dolci che di uva appassita al sole.
L’origine del nome Zibibbo (utilizzato in Sicilia) per alcuni autori risale alla località egizia El Zibibb di cui è originario, per altri risale alla parola nordafricana Zibibb che significa uva secca, per la sua attitudine alla passitura.
L’ uva di Zibibbo è famosa per la caratteristica nota aromatica dei vino che con essa si produce.

 

Denominazione: Uva “Moscato” Zibibbo

 

Consigli per l’uso: Da degustare insieme a formaggi ben stagionati o con freschi di capra. Ottima intinta in un bicchierino di Passito di Pantelleria per dessert, in un gelato di vaniglia o nello yogurt.

 

Scadenza: Consumare entro 15 giorni dall’apertura.

 

Ingredienti: Uva passa Zibibbo (100%)

 

Confezionamenti: Busta: 250 gr

 

VINO DI ZIBIBBO

Vini ed uve possono accompagnare molti momenti della giornata.
Pranzi, aperitivi e cene sono impreziositi dal nostro passito
e dal nettare di uva zibibbo.
L’uva passa, poi, è l’ingrediente ideale per preparazioni di dolci e dessert.

Vino di
Zibibbo

Sharab è una parola antichissima che dal persiano è giunta fino all’arabo moderno. Descrive l’azione del bere ed in particolare del bere il vino. Per noi rappresenta il colore che illumina la tavola e gli occhi di chi sceglie il vino di Zibibbo per accompagnare un’occasione speciale con un sapore unico.

Dalle pregiate uve Zibibbo, questo vino rappresenta la cultura del Mediterraneo. Caratteristico il colore paglierino ed il sapore dolce e fruttato che lascia in bocca un retrogusto aromatico ed elegante. Ideale l’abbinamento con piatti a base di pesce, crostacei e carni bianche.
Si consiglia di degustarlo fresco

 

VOL.13% 750 ml
CONTIENE SOLFITI

 

6 x 750 ml

NETTARE DI ZIBIBBO

Vini ed uve possono accompagnare molti momenti della giornata.
Pranzi, aperitivi e cene sono impreziositi dal nostro passito
e dal nettare di uva zibibbo.
L’uva passa, poi, è l’ingrediente ideale per preparazioni di dolci e dessert.

Nettare di uva
Zibibbo

Il nettare di zibibbo è uno dei prodotti tradizionali di Pantelleria. Lo si ricava, con metodi tradizionali, dalla cottura del mosto del fiore d’uva zibibbo. Durante il procedimento la purea di uva zibibbo viene aggiunta allo zucchero. Il composto che se ne ricava viene cotto a fuoco lento.

Il nettare di zibibbo è una sorta di miele che viene confezionato, rigorosamente a mano, senza l’aggiunta di coloranti e/o additivi di alcun tipo.

Consigli per l’uso: L’utilizzo classico è in abbinamento con formaggi piccanti, stagionati o freschi, ma può essere accostato anche con crostacei e carni. Il suo gusto, dolce e particolare, lo rende il compagno ideale per yogurt e gelati.

Ingredienti: Mosto fresco di uva zibibbo (55%), zucchero.

 

 

Add comment